31/01/2019

L'ITALIA SUL PODIO DEI PAESI PET FRIENDLY

Escape Here - noto sito di viaggi internazionale - ha stilato una classifica degli otto Paesi più pet-friendly d'Europa, nello specifico gli aspetti valutati sono l'accessibilità ai mezzi pubblici da parte dei pet nonché la possibilità per i pet di entrare nei negozi e nei ristoranti.  

Al primo posto viene indicata la Francia. Oltralpe i cani sono comunemente ammessi nelle sale da pranzo: sarebbe strano vedere un proprietario lasciare il cane fuori mentre entra in un negozio o in un ristorante; molti hotel accettano animali domestici, così come altri stabilimenti: anche il trasporto pubblico è pet-friendly, permettendo di portare con sé il proprio animale domestico sul treno, spesso al guinzaglio anziché in un trasportino.

Al secondo posto della classifica si trova la Germania. Gli animali domestici sono i ben accetti sui mezzi pubblici, purché tenuti al guinzaglio; i cani di piccola taglia sono benvenuti nei ristoranti, anche se le taglie più grandi potrebbero non essere accettate; i cani sono spesso accolti anche nei negozi e la maggior parte degli alloggi è pet-friendly.

All'interno della classifica l'Italia si posiziona al terzo posto. Gli italiani amano i loro amici a quattro zampe e il più delle volte è possibile portare il proprio cane nei negozi, negli hotel e nelle sale da pranzo dei ristoranti. Il trasporto pubblico accoglie i pet, spesso senza trasportino, anche se potrebbe essere necessaria una museruola durante la corsa. In alcuni posti potrebbe essere richiesta una tariffa per il compagno di viaggio a quattro zampe, anche se spesso con uno sconto del 50% o più. Infine, la maggior parte degli hotel accoglie gli animali domestici, seppure alcuni addebitano costi aggiuntivi.

Il motore di ricerca per viaggi Kayak ha stilato a giugno 2017 una classifica delle migliori dieci destinazioni pet-friendly in Europa e in Italia. Ne emerge che le migliori dieci mete italiane hanno una percentuale di "pet- friendliness" (corrispondente alla quota di hotel che ammettono animali) maggiore rispetto alle migliori città europee. I risultati suggeriscono come la Riviera Romagnola sia davvero molto disponibile ad avere ospiti a quattro zampe. La zona infatti vanta la località con la più alta percentuale di hotel che ammettono animali. Guardando infatti la top 10 delle destinazioni più pet-friendly dello Stivale, solo due - Abano Terme e Alassio - non sono note località balneari della costa adriatica. La Romagna occupa le prime otto posizioni e, in vetta alla classifica, spiccano Misano Adriatico e Bellaria: in entrambe le cittadine ben il 92% degli hotel accoglie di buon grado animali domestici.

A livello europeo, la maggior parte delle strutture che ospitano gli animali domestici sono in Francia e nell'Europa orientale. Infatti, tre sono le città francesi in classifica (Lione, Nizza, Cannes) e altrettante quelle di Paesi dell'Est Europa (Praga, Varsavia, Cracovia). A conquistare il primato assoluto è Lione, dove l'84% delle strutture ricettive accoglie cani e gatti; seguono Zurigo (82%) e Berlino (76%), rispettivamente al secondo e terzo posto.

RITORNA