16/11/2018

ASSICURARE I PET: PRINCIPALI ELEMENTI

Il "possesso responsabile" di un pet può definirsi tale solo se lo è al 100%, vale a dire se riguarda tutti gli aspetti della vita che legano gli animali d'affezione al proprietario: tra questi vi sono indubbiamente gli eventi oggetto di una possibile copertura assicurativa. A differenze del mercato inglese o statunitense, l'offerta
delle principali compagnie presenti in Italia è molto standardizzata e si sostanzia principalmente in coperture per danni causati a terzi dagli animali domestici, o in coperture delle visite veterinarie a seguito di sinistro. E' opportuno sottolineare che la copertura RC legata a cani e gatti non copre unicamente i danni che possono causare a terze persone o loro proprietà, ma anche la salute dell'animale, pur escludendo casi specifici come infortuni o la semplice non iscrizione all'anagrafe canina. Come sottolinea l'ANIA (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici), la copertura per la salute degli animali copre non solo le cure veterinarie ma anche un assitenza h24 e rimborsi spese per infortuni o operazioni chirurgiche inaspettate. Nonostante
il mercato italiano sia comunque molto in ritardo rispetto ai Paesi sopra citati in termini di offerta di polizze per cani e gatti, sono presenti alcuni prodotti assicurativi esclusivi per la tutela degli animali domestici.

RITORNA