09/07/2018

PET: IL PROCESSO DI "PARENTIZZAZIONE"

Se nella grande distribuzione i reparti con i prodotti per neonati si restringono e i carrelli con il seggiolino per i bimbi vengono sostituiti da carrelli con gabbiette dove riporre i nostri amici pelosi, i reparti dedicati a cani e gatti sono addirittura triplicati.

Nel mondo, così come in Italia, si assiste ormai da una decina d'anni a un fenomeno sociale che vede i proprietari di animali domestici considerare i propri pet non più come semplici animali da compagnia da coccolare, ma come veri e propri figli con conseguenti ansie, tutele e responsabilità nei loro confronti.

A livello internazionale il processo è conosciuto come "pet parenthood" che in italiano diversi studiosi traducono come processo di "parentizzazione".

RITORNA