18/12/2018

LE COMPETENZE SUI PET SONO ALLOCATE PRESSO PIÙ LIVELLI DI GOVERNO

La chiusura della XVII Legislatura offre lo spunto per verificare se la crescente consapevolezza del ruolo e dell'importanza degli animali d'affezione si stia manifestando, oltre che nell'opinione pubblica, anche presso le Istituzioni.

A tal fine, è stata realizzata una ricognizione dei disegni di legge (DDL) presentati dai parlamentari alla Camera dei deputati e al Senato negli ultimi dieci anni.

Si precisa che le competenze legislative, amministrative e regolamentari riguardanti la materia degli animali d'affezione sono allocato presso molteplici livelli di governo (Stato, Regioni, Asl, Comuni); tuttavia, si è ritenuto opportuno concentrarsi sulle iniziative del Parlamento, organo che oltre a detenere il potere legislativo, è rappresentativo dell'università dei cittadini.

RITORNA